Conte: Reagire o crisi epocale distruggerà mercato unico

Roma, 7 lug. (LaPresse) - "Non dobbiamo convincere qualcuno che Italia o Portogallo o Spagna debbano avere aiuti. Ma occorre reagire, questa crisi epocale distruggerà il mercato unico, se qualcuno ha maggiore difficoltà nella ripresa tutti gli altri ne risentiranno". Così il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, da Lisbona, durante il punto stampa congiunto con il primo ministro del Portogallo, Antonio Costa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata