Conte: Perché no carcere per conclamata e ripetuta evasione?

Napoli, 12 ott. (LaPresse) - "Non pensiamo a chi sbaglia un'applicazione, da giurista lo dico anche io che è difficile, ma in caso di conclamata e ripetuta evasione, non capisco perché non si debba andare in carcere". Lo dice il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, dal palco di Italia 5 Stelle, a Napoli.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata