Conte: "No a lockdown generalizzato, se curva sale chiusure circoscritte"
Conte: "No a lockdown generalizzato, se curva sale chiusure circoscritte"

Il premier a Taranto durante un punto stampa

"Escluderei un nuovo lockdown, lo diciamo a ragion veduta perché abbiamo lavorato proprio per prevenirlo. Abbiamo rafforzato le strutture ospedaliere, facciamo un numero di test impressionante. Se proprio questa curva dovrebbe continuare a risalire prevedo qualche lockdown circoscritto ma non siamo più nella situazione di chiusure su tutto il territorio o su grandi aeree". Così il presidente del Consiglio Giuseppe Conte parlando a Taranto.

Durante il punto stampa c'è stato anche un acceso scambio di battute con un giornalista sul caso Arcelor-Mittal. "Tornerò e dedicherò una giornata dedicata all'ex Ilva apposita, sono già stato allo stabilimento due volte. La nostra posizione è che stiamo lavorando in questo negoziato, abbiamo coinvolto la parte pubblica, c'è Invitalia che sta lavorando con Arcelor Mittal per gli obiettivi che ci siamo proposti - ha spiegato Conte - Chiudere un polo siderurgico è un problema di sistema ma noi vogliamo rendere e accelerare la transizione energetica, arrivano i soldi del Recovery fund, abbiamo la possibilità di farlo, costruire un alternativa è possibile".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata