Conte in Libano: "Necessaria coesione per un percorso riformatore"

Il premier italiano: "Occorre che il popolo libanese sia in prima linea"

"Occorre un grande senso di responsabilità da parte delle istituzioni e una grande direzione nazionale per un percorso riformatore. Qui l'emergenza è a tutto tondo, c'è una grandissima sofferenza da tutti i punti di vista, se ne può uscire solo con un patto tra le migliori forze della società: senza questa prospettiva la comunità internazionale può fare poco". Così il presidente del Consiglio Giuseppe Conte in un punto stampa a Beirut. "Occorre che il popolo libanese riesca a esprimere con determinazione e con coraggio una visione, una svolta, occorre agire subito e non rimandare a domani".