Conte: "Il governo ha preso degli impegni per Taranto e il Mezzogiorno"
Conte: "Il governo ha preso degli impegni per Taranto e il Mezzogiorno"

Il premier alla posa della prima pietra dell'ospedale San Cataldo: "No decreti ad hoc, siamo riusciti per via normale"

Il premier Conte a Taranto per la posa della prima pietra dell'ospedale San Cataldo:  "Il governo ha preso degli impegni per Taranto e il Mezzogiorno. Dobbiamo puntare su educazione, ricerca, su un rilancio a tutto tondo, sociale, economico e culturale. Così si rafforza il sistema nazionale: facciamo una cortesia a voi ma anche a tutti. E un corso di laurea di medicina è un volano per lanciare il sistema sanitario locale" ha detto Conte.  "Oggi abbiamo posto anche la prima pietra all'ospedale San Cataldo che tutti aspettavano da tanti anni, e noi saremo qui con le istituzioni locali per controllare l'andamento dei lavori" ha sottolineato.

"Non abbiamo fatto per Taranto un decreto ad hoc, siamo riusciti a lavorare con la via normale" ha precisato Conte. "Occorre collaborazione tra le istituzioni, mettendo da parte personalismi per potenziare la forza dell'azione" - ha aggiunto il presidente del Consiglio - "Quando ci si crede fenomeni, indispensabili, basta fare un passaggio in un cimitero per vedere tante lapidi di indispensabili".

Progetti mirati per la città

"Taranto è una perla del Mediterraneo e noi non possiamo permettere che una perla venga degradata fino a non essere più un faro" ha detto Conte all'inaugurazione della scuola di Medicina di Taranto. "C'è un progetto più ampio che non abbraccia solo iniziative specifiche a Taranto ma stiamo predisponendo un centro salute e ambiente sulle malattie del lavoro. Stiamo facendo dei progetti mirati per questa città, per individuare l'alta vocazione".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata