Consultazioni, Salvini: "Se non cadono veti degli uni contro gli altri, 8 luglio si torna al voto"
"Fino all'ultimo lavorerò sia come Lega che personalmente per dare un governo a questo Paese. Proverò a far cadere i veti degli uni contro gli altri, che ancora ci sono. Se questi veti rimanessero l'unica soluzione è chiedere fiducia totale non al Parlamento, ma agli italiani e la data più vicina possibile è quella di domenica 8 luglio". Lo ha detto Matteo Salvini nella giornata dell'ultimo giro di consultazioni al Colle per la formazione del Governo. "Con di Maio abbiamo condiviso questa data" - ha aggiunto Salvini -. Ma spero sempre che ci sia qualche novità per poter dare vita all'incarico che ho chiesto al presidente". E sul no di Berlusconi a un governo di tregua ha concluso: "Per Berlusconi chiedete a Berlusconi".