Consultazioni, Berlusconi: Subito legge elettorale, poi al voto
"Serve approvazione in tempi rapidi, pronti a collaborare nel modo più costruttivo"

"In questa difficile situazioni siamo disponibili a un'approvazione in tempi rapidi di una legge elettorale condivisa che porti poi il popolo ad esprimersi con il voto e a scegliere chi vogliono essere governati". Queste le parole di Silvio Berlusconi al termine delle consultazioni con il capo dello Stato, Sergio Mattarella. Con il leader di Forza Italia i capigruppo di Camera e Senato, Renato Brunetta e Paolo Romani.

"Una nuova legge elettorale deve rendere omogenei i sistemi della Camera e del Senato e deve garantire corrispondenza fra la maggioranza parlamentare e quella del popolo. Siamo pronti a collaborare nel modo più costruttivo". 

"Forza Italia - ha aggiunto Berlusconi - non è disponibile a partecipare a governi di larghe coalizioni".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata