Consultazioni, Alfano: Grande coalizione o si vada al voto

Roma, 30 mar. (LaPresse) - "Delle due l'una: o governo politico di grande coalizione o subito al voto". Lo afferma il segretario del Pdl, Angelino Alfano, commentando l'annuncio del capo dello Stato Giorgio Napolitano, di voler "chiedere a due gruppi ristretti di personalità tra loro diverse per collocazione e per competenze di formulare, su essenziali temi di carattere istituzionale, economico sociale ed europeo precise proposte programmatiche".

"La prima ipotesi da noi auspicata - sottolinea Alfano - è un accordo pieno, politico e di legislatura. Altrimenti la strada maestra è quella di tornare subito alle urne, senza frapporre alcun indugio", aggiunge. Quanto all'ipotesi del voto, dice ancora Alfano, "noi siamo assolutamente pronti. Contiamo di ottenere una solida maggioranza sia alla Camera che al Senato, e quindi di poter rapidamente assicurare al Paese un Governo capace, liberale, modernizzatore".

Smorza poi il segretario del Pdl: "Come ulteriore atto di disponibilità e di responsabilità verso il Paese, esprimiamo apprezzamento per la verifica programmatica auspicata dal Capo dello Stato, e speriamo che questo metodo dia buoni frutti, superando i veti e l'atteggiamento negativo del Pd". "Il Paese è già stato trascinato per un mese dal Pd in una inutile perdita di tempo - spiega il segretario - Ora sarebbe rischioso protrarre lo stallo oltre ogni ragionevolezza, peraltro alla vigilia di una delicatissima riapertura dei mercati".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata