Consulta, Sciarra nuovo giudice: Bariatti non ce la fa

Roma, 6 nov. (LaPresse) - Silvana Sciarra, candidata del Pd, secondo quanto riferiscono fonti parlamentari, è il nuovo giudice della Corte Costituzionale. A scrutinio ancora in corso, secondo quanto riferiscono le stesse fonti, invece non ce l'avrebbe fatta Stefania Bariatti, candidata di Forza Italia. Numerose le assenze oggi alla Camera per il Parlamento in seduta comune, i votanti infatti sarebbero stati 748, cento in meno della scorsa volta.

BARIATTI NON CE L'HA FATTA, CAUSA ASSENZE IN FI. Stefania Bariatti, candidata di Forza Italia, non raggiunge il quorum di 590 preferenze per essere eletta giudice della Corte costituzionale. A pesare sulla Bariatti sono state le numerose assenze, 45 tra senatori e deputati, nelle fila azzurre nel corso della votazione. E' quanto emerge dai tabulati della votazione del Parlamento in seduta comune.

ACCORDO BARIATTI-SCIARRA. C'è accordo tra maggioranza e Forza Italia per l'elezione dei due giudici della Consulta e per il membro laico del Csm. Secondo le indicazioni arrivate via sms a senatori e deputati di Fi e Pd "si voti per la Consulta Stefania Bariatti (candidata Fi) e Silvana Sciarra (candidata Pd). Per il Csm Alessio Zaccaria".

MILITANTI 5STELLE APPOGGIANO CANDIDATA PD. I militanti del M5S hanno dato il via libera, attraverso la consultazione online lanciata dal blog di Beppe Grillo, alla candidatura di Silvana Sciarra per la Corte costituzionale. Alla votazione hanno partecipato 17.746 iscritti, l'88% (15.644) ha votato a favore della nomina di Sciarra.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata