Consulta, Catricalà rinuncia. Romani: Forza Italia unita per trovare nuovo candidato

Roma, 12 set. (LaPresse) - "Ringrazio il professore Antonio Catricalà per aver prima accettato la candidatura a membro laico della Consulta e per la dignità con cui oggi rinuncia". Lo annuncia in una nota Paolo Romani, presidente del gruppo Forza Italia-Pdl Senato.

"Ho avuto modo di apprezzare personalmente la professionalità ed il valore del professor Catricalà, che certamente avrebbe ricoperto quest'incarico con estrema competenza e autorevolezza", ha aggiunto il capogruppo di Fi in Senato. "Nessuna fronda interna a Forza Italia - ha specificato - dietro una scelta che è e deve essere frutto di un voto del Parlamento in seduta comune come dispone la Costituzione: Forza Italia è dunque unita attorno al proprio leader, il Presidente Silvio Berlusconi, per la scelta di un nuovo candidato, di pari levatura e preparazione, che raccolga il favore di tutto il Parlamento".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata