Consiglio Ue, Conte: "Negoziato più difficile del previsto"

Il premier a Bruxelles: "Confronto duro con Olanda"

(LaPresse) - Al Consiglio europeo di Bruxelles sul Recovery Fund proseguono le trattative tra i leader. Sul tavolo la proposta del presidente Charles Michel. Nel pacchetto la riduzione di 50 miliardi delle sovvenzioni a fondo perduto, che scenderebbero così da 500 a 450 miliardi. Favorevole l'Olanda. Non piace al premier Conte invece l'idea del 'super freno di emergenza' del consiglio, dove le decisioni sono prese all'unanimità, sull'utilizzo dei fondi. E Conte ha parlato facendo il punto dei colloqui: "Stiamo avendo un confrOnto duro con l'Olanda e altri paesi su fondi e prestiti. Ci sono molteplici partite e il negoziato è più difficile del previsto ma dobbiamo trovare una sintesi", le parole del presidente del Consiglio. DISTRIBUTION FREE OF CHARGE - NOT FOR SALE