Coni, Salvini: Chi mi dice fascista o razzista è alla canna del gas

Milano, 18 nov. (LaPresse) - "Dare del fascista o del razzista a qualcuno significa non avere argomenti ed essere alla canna del gas e mi spiace per questo nervosismo. La politica fa la politica, lo sport fa lo sport". Così il ministro Matteo Salvini intervenendo questa sera a Non è l'Arena di Massimo Giletti su La7 risponde alle accuse del presidente del Coni Giovanni Malagò. "Se tante parti dello sport si lamentano - prosegue Salvini - occorre il cambiamento anche lì, non solo al governo. Ma a differenza di tanti altri, io non insulto, io faccio il mio e auguro a tutto lo sport di ritrovare l'anima che aveva".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata