Coni, Renzi: Sport elemento costitutivo dell'identità italiana

Roma, 15 dic. (LaPresse) - "Accanto ai grandi eventi bisogna investire anche sulle periferie e nelle città. Il tema degli impianti sportivi non è solo che ci sia un grande campione ma che gli italiani e le italiane tornino. a credere che lo sport sia aggregazione". Lo dice il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, nel corso della cerimonia dei Collari d'Oro al Coni. "Noi 100 milioni di contributo li abbiamo messi - dice ancora - noi ci fidiamo del Coni, sapete voi cosa serve. Vi chiediamo però di non sentirvi un mondo a parte. Lo sport è elemento costituivo dell'identità italiana".

'CON VOI VINCE L'ITALIA'. Matteo Renzi si conferma principale tifoso degli atleti azzurri. "Cito per tutti l'ultimo sms - racconta lui stesso - l'ho mandato a Greg Paltrinieri che aveva fatto il record del mondo nei 1500 stile. La risposta è stata: 'Grazie, mi sono divertito'. È bello sentire che uno si diverte facendo il record del mondo".

Il premier ricorda poi il suo viaggio a New York per la finale degli Us Open Pennetta-Vinci. "Sono stato molto criticato - ricorda - mi dicevano 'va', tanto vinciamo lo stesso', ma in ogni caso è stato un periodo meraviglioso, anche per il basket. Quando vincete voi vince l'Italia e siete un bellissimo messaggio per i nostri ragazzi".

ROMA 2024. "Sulle Olimpiadi certo che andiamo avanti. Facciamola questa sfida. Non abbiamo vinto niente ma molti concorrenti hanno già abbandonato. Si diceva 'Boston' e Boston non c'è più. Alle Olimpiadi è bello partecipare solo per gli atleti. Per noi è meglio vincerla questa partita" ha detto Renzi. "Caro presidente - ha aggiunto poi rivolgendosi a Giovanni Malagò - vi faccio i complimenti per il logo di Roma 2024. Sono certo che se tutti insieme faremo la nostra parte, la partita delle Olimpiadi sarà molto preziosa per l'Italia".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata