Comuni, Delrio: Superare patto stabilità, più autonomia fiscale

Roma, 6 ott. (LaPresse) - "Intendiamo superare le regole attuali del Patto di stabilità e intendiamo fare in modo che coloro che hanno amministrato bene, che hanno bilanci in ordine, siano liberi di essere di stimolo alle proprie comunità come già abbiamo iniziato a fare con la scuola". Così il sottosegretario alla presidenza del consiglio Graziano Delrio, intervenendo in conclusione dell'incontro a Montecitorio con i sindaci italiani. "E' un impegno che prendiamo sul serio, non sulla base dell'emotività, per contrastare la caduta degli investimenti così drammatica e a mettere al centro il lavoro e le attese dei nostri giovani che stanno attendendo un'occasione nuova".

Delrio ha poi aggiunto di voler favorire l'"autonomia fiscale" dei Comuni, in vista di "una separazione più netta e completa, che faccia si che la tassazione sia collegata a una assunzione di responsabilità".

"Siamo chiamati qui anche dalla nostra Costituzione - ha aggiunto il sottosegretario - che, nell'articolo 118, affida ai comuni tutte le funzioni amministrative: voi siete, quindi, al centro del significato della politica, della politica intesa come azione che tende al bene comune, che cambia la vita quotidiana e che viene ricordata dai cittadini come vicina, amica"

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata