Comuni, Conte: Assolutamente sensibile a indennità minima per sindaci

Roma, 28 ott. (LaPresse) - "Anche io sono assolutamente sensibile al fatto che chi si assume delle precise responsabilità debba oggi avere una minima corrispondenza sul piano economico". Così il premier Giuseppe Conte, intervenendo a 'Sindaci d'Italia', risponde all'appello lanciato poco prima dallo stesso palco da Antonio Decaro, presidente dell'Associazione nazionale comuni italiani (Anci), per una legge che preveda il minimo di indennità ai sindaci di 1.500 euro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata