Comunali, seggi riaperti alle 7, si vota fino alle 15:affuenze in calo

Roma, 27 mag. (LaPresse) - Si sono riaperti questa mattina alle 7 i seggi per le elezioni comunali in 563 Comuni d'Italia, dopo la prima giornata di ieri, che ha visto un forte calo dell'afflusso alle urne. Oggi si vota fino alle 15, poi lo spoglio delle schede.

Ieri, secondo quanto reso noto dal Viminale, alle 22 l'affluenza ai seggi risultava pari al 44,67%, contro il 60% delle elezioni amministrative precedenti: un crollo di oltre il 15%. Complice probabilmente anche il derby all'Olimpico, a Roma si è registrato un crollo ancora peggiore: 20 punti percentuali. Alle 22 aveva votato il 37,69% degli elettori contro il 57,20% delle precedenti elezioni.

Nel complesso il calo più marcato è stato registrato comunque nel Nordest: in Veneto ha votato il 48,47% contro il 66,35%, in Emilia Romagna il 46,67% contro il 65,81%, in Lombardia il 47,67% contro il 67,45%. Minore il calo al Sud, ma solo perché l'affluenza era già bassa: in Campania ha votato il 51,84% degli elettori contro il 59,40%, in Puglia il 50,55% contro il 55,89%, in Basilicata il 43,12% contro il 51,73%, in Calabria il 45,73% contro il 53,58%.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata