Comunali Roma, Raggi: Omissis? Non avrebbe influenzato Comunarie
"La trasparenza nel cv? Non era un lavoro, era un incarico che ho svolto per lo studio Sammarco"

 "La trasparenza nel cv? Non era un lavoro, era un incarico che ho svolto per lo studio Sammarco. Tant'è che quando è cessato il rapporto con la società, ho smesso l'incarico". Così Virginia Raggi, candidata a Roma per il M5S in merito all'omissione nel suo curriculum del ruolo avuto in Hgr. "Io facevo giri di cancelleria per lo studio Previti quando svolgevo la pratica. Quando sono diventata avvocato, ho svolto funzioni da avvocato. Non credo che avrebbe influenzato le Comunarie se lo avessi scritto nel cv: è di destra svolgere un ruolo da presidente senza deleghe in una società?".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata