Comunali, centrosinistra conquista 5 capoluoghi al primo turno

Roma, 28 mag. (LaPresse) - Pisa, Vicenza, Massa, Sondrio e Isernia. Sono i capoluoghi nei quali il centrosinistra ha vinto al primo turno. Negli altri si va al ballottaggio. Sono risultati definitivi delle elezioni comunali che si sono svolte domenica e lunedì. A Pisa ha vinto Marco Filippeschi (Pd), col 53,48% dei voti. A Vincenza vince Achille Variati (Pd), col 53,47%, dove la Lega, con la sua candidata Manuela Dal Lago, registra una debacle: 27,38% il candidato, 4,59% il partito. A Massa il nuovo sindaco è Alessandro Volpi (Pd), col 54,17%. A Sondrio vince Alcide Molteni, col 53,68%: in questo caso non un Pd, ma un candidato espresso da una lista civica di centro, 'Sondrio democratica'. A Isernia ce la fa per un soffio Luigi Brasiello, col 50,54%: anche qui non un candidato espresso dal Pd ma da una lista civica, 'Isernia di tutti'. Vittoria per il centrosinistra anche a Imola (provincia di Bologna), dove il candidato del Pd Daniele Manca quinsta il municipio col 53,66% dei voti. Il Pd, nonostante il caso Montepaschi, va bene anche a Siena, dove il suo candidato, Bruno Valentini, conquista il 39,54% delle preferenze, contro il 23,37% raccolti da Eugenio Neri del centrodestra.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata