Civati: Lascio Pd perché non sostengo più il Governo, scelta dolorosa

Roma, 6 mag. (LaPresse) - "Io lascio il Pd perché non sostengo più il Governo Renzi. Non avrei mai lasciato il Pd a freddo se non per questo motivo. La cosa più ovvia è passare al gruppo misto perché chi non aderisce più al proprio gruppo deve fare così". Così Pippo Civati, al termine della registrazione di Otto e mezzo che andrà in onda stasera su La7. "Per me è stata una scelta dolorosa - ha confessato - determinata da quello che è successo la settimana scorsa. Non avrei mai pensato che questo capitasse in una campagna elettorale in cui peraltro ci sono candidati amici a cui va comunque il mio sostegno".

"La mia distanza dal Pd non è per fare la scissione o per rovinare la vita al Partito democratico. Il problema è che sono in Parlamento, non sono un passante, e non posso più votare delle cose che non mi vedono d'accordo", ha spiegato ancora Civati.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata