Cittadinanza Suárez, Salvini: “Chi ha sbagliato deve pagare”

Il leader del Carroccio sul caso dell'attaccante uruguaiano

(LaPresse) “Non fatemi fare polemica con la Juventus, io sono milanista e non sono obiettivo”. Così il segretario della Lega, Matteo Salvini risponde a una domanda sul caso della cittadinanza all'attaccante uruguaiano Luis Suárez. "Se qualcuno in quell'Università ha sbagliato deve essere licenziato - ha continuato Salvini - e se qualcuno a livello sportivo ha preso l'Università italiana come una truffa a buon mercato che ne paghi le conseguenze".