Piemonte e Liguria verso progetti comuni "senza aspettare lo Stato". Vertice bilaterale Cirio - Toti e giunte regionali

 Trasporti, riqualificazione delle aree montane confinanti, progetti comunitari in collaborazione tra le due regioni per valorizzare il turismo, Zona logistica semplificata, candidatura Unesco delle Alpi liguri, infrastrutture. Sono questi i temi principali affrontati nel bilaterale tra le due Giunte regionali di Liguria e Piemonte che si è tenuto lunedì. Una prima riunione per intensificare i rapporti tra Liguria e Piemonte. "Qui c'è la vera autonomia differenziata: lavorando insieme tra due regioni che hanno una storia comune e soprattutto interessi comuni per il futuro. Il primo elemento pratico è sulle infrastrutture", ha spiegato il governatore del Piemonte, Alberto Cirio che ha aggiunto: "Il problema è che non possiamo aspettare sempre che sia lo Stato a lasciarci fare le cose, ma dobbiamo nell'autonomia che ci è riconosciuta iniziarle a fare in concreto e oggi prende il via questa nuova stagione in cui i nostri assessori lavoreranno insieme quasi come Piemonte e Liguria fossero due province di una stessa Regione".