Cicchitto scrive a Boldrini: Ampliare dibattito su terrorismo globale

Roma, 9 gen. (LaPresse) - "I gruppi di maggioranza e di opposizione hanno convenuto sulla necessità che il Parlamento italiano contribuisca con rinnovato impegno ad approfondire e ad ampliare il dibattito pubblico sull'attuale scenario internazionale e sulle minacce che incombono sulla pace e sulla sicurezza internazionale, e ciò anche al fine di accrescere il grado di consapevolezza e di conoscenza da parte dell'opinione pubblica nazionale". E' quanto scrive il presidente della commissione Esteri della Camera Fabrizio Cicchitto in una lettera inviata a nome della commissione alla presidente della Camera Laura Boldrini dopo l'attacco terroristico al settimanale parigino Charlie Hebdo.

"In tal senso - si legge - i colleghi dei gruppi intervenuti hanno anche manifestato rammarico per non avere potuto svolgere già ieri interventi in Aula sul gravissimo attentato terroristico, su cui Lei è autorevolmente intervenuta nella seduta antimeridiana e che avrebbe richiesto immediate prese di posizione da parte dei gruppi sui diversi profili connessi a tale accadimento, sia di politica estera sia di politica interna".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata