Cicchitto (Pdl): Da sinistra bombardamento intimidatorio a Monti

Roma, 15 dic. (LaPresse) - "E' iniziato il bombardamento intimidatorio della sinistra nei confronti di Mario Monti. La coppia Bersani-D'Alema sta esprimendo, su questo piano, il meglio di una tradizione che viene da lontano. A suo tempo Monti è servito per mettere in moto un processo politico che portasse alla sostituzione di Berlusconi al governo, poi, nel merito dei provvedimenti, dalla riforma delle pensioni, alla riforma del lavoro, all'impostazione della politica economica, il distacco del Pd è stato molto più profondo delle critiche avanzate dal Pdl". Lo afferma in una nota il capogruppo Pdl alla Camera Fabrizio Cicchitto.

"Quanto alla futura presidenza della Repubblica - continua - il Pd-Sel punta, anche grazie al mantenimento della attuale legge elettorale, a fare il pieno delle cariche istituzionali. Se non si costruisce un vasto e articolato schieramento dei moderati e dei riformisti, così come è stato affermato dal Pdl in molteplici occasioni e più recentemente da Berlusconi a livello europeo, la prossima legislatura sarà almeno in una prima fase dominata per un verso dalla sinistra e per l'altro dai grillini".

"Poi un eventuale governo della sinistra - conclude - andrà rapidamente a sbattere vista la loro piattaforma programmatica per cui la crisi politica non avrà termine e si avviterà ancora di più su stessa".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata