Cicchitto (Pdl): Centro Monti asfittico, velleitario avvicinarsi a noi

Roma, 27 gen. (LaPresse) - "Francamente no. Evidentemente si è accorto che il centrino nel quale si è infilato con Fini e Casini è molto asfittico". Così Fabrizio Cicchitto E ora sente che sta morendo strangolato. Quindi, cerca di liberarsi, da un lato, sparando sul Pd col caso MPS, dall'altro dicendo al Pdl: liberatevi di Berlusconi". Così Fabrizio Cicchitto, capogruppo Pdl alla Camera, in merito alle critiche di Monti al Pd intervistato da 'Libero'. "Lui parte da una posizione moderata, ma il suo non mi sembra un segnale di avvicinamento quanto piuttosto il disperato tentativo di riconquistare uno spazio politico nei confronti dell'elettorato di centrodestra" aggiunge Cicchitto. "Ma ho l'impressione che si tratti di una operazione del tutto velleitaria perché chi si è distaccato dal Pdl lo ha fatto certamente non da posizioni conoscitive o centriste" conclude.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata