Ciampi in condizioni serie. Appendicite acuta. Embolia polmonare non superata

Bolzano, 14 lug. (LaPresse) - Condizioni "serie e prognosi riservata". Lo hanno detto, nel corso di una conferenza stampa, i medici dell'equipe del comprensorio sanitario di Bolzano dove è ricoverato il presidente emerito della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi.

I medici dell'equipe del comprensorio sanitario di Bolzano, dove è ricoverato il presidente emerito della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, hanno riscontrato, secondo quanto riferito nel corso di una conferenza stampa, "un'appendicite acuta con iniziale peritonite.

Su questa base abbiamo valutato la possibilità di un intervento chirurgico", "pur tenendo conto dell'età del paziente". I medici "d'accordo con lui" hanno deciso di intervenire ieri pomeriggio eseguendo un'appendicectomia, in seguito alla quale non c'è stata "nessuna complicazione operatoria, abbiamo portato il paziente di nuovo in rianimazione".

"L'embolia polmonare" che ha colpito l'ex presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi, "non è ancora stata superata", riferiscono i sanitari. Ciampi è stato operato di appendicite. "Il fatto embolico - spiegano i medici - è stato riscontrato all'ingresso del paziente in pronto soccorso".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata