Charlie Hebdo, Santanchè (Fi): Attentatori ci tengono sotto scacco

Roma, 9 gen. (LaPresse) - "In questo momento ci sono 88mila uomini che stanno cercando di prendere gli attentatori. Ci tengono sotto scacco. Che siamo impreparati è evidente: ma non lo siamo solo dal punto della sicurezza, lo siamo anche culturalmente. Non mi sembra che siamo tutti convinti che dobbiamo riappropiarci dei nostri valori. Pochi mesi fa il Parlamento ha votato per l'abolizione del reato di clandestinità: è stato un errore pazzesco. Il reato andrebbe ripristinato. Perchè non parliamo mai di immigrazione compatibile? Dobbiamo legiferare in modo che ci siano regole certe". Lo ha dichiarato Daniela Santanchè (Forza Italia), intervenendo ad 'Agorà' su Rai3.

"Quello che è successo è peggio dell'11 settembre perchè si attacca la libertà d'informazione, il cuore della democrazia. Il giorno dell'attentato a Parigi, a Milano si parlava di tre moschee da costruire senza che ci siano delle regole certe. Io denuncio la non capacità di introdurre regole certe".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata