Charlie Hebdo, Salvini (Lega): C'è problema culturale, non retrocedere

Roma, 8 gen. (LaPresse) - "Io non voglio avere paura. Quanti dopo le immagini di ieri hanno avuto paura? Tutti. C'è un problema culturale, non bisogna più retrocedere. Io cerco di prevenire senza essere etichettato di islamofobia". Lo ha detto Matteo Salvini, segretario federale della Lega Nord, intervenendo ad 'Agorà', su Rai3, a proposito dell'attacco di ieri alla redazione di Charlie Hebdo a Parigi.

"È chiaro che non tutti gli immigrati sono delinquenti - ha precisato Salvini - ma se apri le porte del tuo Paese a centomila fantasmi puoi solo farti il segno della croce".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata