Charlie Hebdo, Malan (Fi): Discutere di intervento militare contro Isis

Roma, 11 gen. (LaPresse) - "Il risveglio delle coscienze in Europa di fronte al cruento attacco del terrorismo islamico deve accompagnarsi a un'azione di contrasto più incisiva. Non possiamo permetterci di andare avanti con una politica estera e di sicurezza che comune lo è solo a parole". Lo afferma, in una nota, il senatore di Forza Italia Lucio Malan. "L'Isis - aggiunge - vuole fare dell'Europa un laboratorio per accrescere la sua strategia di odio e di terrore: noi dobbiamo stroncare sul nascere questa iniziativa, andando oltre le parole e i buoni propositi. Non lasciamo che il terrorismo penetri nei gangli della nostra società per distruggerla e per imporre i suoi disvalori. La proposta di Silvio Berlusconi per un intervento militare incisivo contro il sedicente Califfato sia al centro del dibattito. Occorre discutere di cose serie - conclude Malan - basta con gli argomenti che interessano solo il palazzo e ignorano i problemi veri".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata