Charlie Hebdo, Gasparri (Fi): Si chiudano subito le moschee abusive

Roma, 8 gen. (LaPresse) - "Non è il giorno delle polemiche. Ma che Alfano dica che questo governo sta facendo di tutto per la sicurezza è una bugia. Oltre alla mortificazione del comparto sicurezza-difesa e alla scellerata politica del via libera all'ingresso indiscriminato di clandestini, tra cui possono nascondersi fanatici e integralisti, ci sono fatti di cronaca che evidenziano la totale assenza dello Stato in molte città italiane. Dobbiamo reagire subito. C'è pericolo terrorismo anche per l'Italia? Allora si inizi a presidiare i centri dove i fomentatori dell'odio operano". Lo dichiara in una nota il senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri.

"Ci sono sparse per il paese - aggiunge Gasparri - tante moschee abusive che vanno chiuse. In questa fase possono rappresentare un pericolo che dobbiamo scongiurare. Le lacrime del giorno dopo non servono. Serve fermezza e tolleranza zero verso chiunque rappresenti una minaccia alla nostra libertà. Ancora oggi si sentono farneticanti dichiarazioni di chi tenta improbabili distinguo. Ma non c'è una mezza misura nell'integralismo. Chi semina terrore e morte attenta alla libertà di noi tutti. Va fermato subito. Con azioni militari coordinate e decise. Senza tentennamenti".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata