Charlie Hebdo, Berlusconi: Una follia che mette a rischio tutti noi

Roma, 7 gen. (LaPresse) - "Apprendiamo con angoscia e sconforto le notizie che arrivano da Parigi in merito all'attentato terroristico presso la sede del settimanale Charlie Hebdo. Si tratta di una follia che, vanificando secoli di costruzione della civiltà e del diritto, mette a rischio ognuno di noi dal momento che non esiste, agli occhi di chi compie atti di questo genere, alcuna garanzia di pacifica convivenza, nel rispetto delle libertà politiche, civili e religiose di ognuno. Per questo oggi ci sentiamo tutti attaccati e colpiti". Lo scrive in una nota il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi. "La nostra solidarietà - aggiunge Berlusconi - va alle famiglie delle vittime e a tutto il popolo francese, ma va anche a coloro che si battono dovunque in difesa della libertà e della vita di tutti contro l'ideologia del terrore".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata