Cernobbio, Di Maio: "Noi ultima speranza". Salvini: "Falso"
Per il vice presidente della Camera l'idea di governo del M5S è "un'Italia smart nation"

"Chiedetelo ai romani, chiedetelo a un romano qualunque...". Così il leader della Lega Nord, Matteo Salvini, commentando con i giornalisti, a margine del Forum Ambrosetti di Cernobbio, le dichiarazioni di ieri di Luigi Di Maio, vice presidente della Camera e parlamentare del M5S, secondo cui il Movimento fondato da Beppe Grillo è "l'ultima speranza" per l'Italia.

A chi gli chiedeva di commentare anche l'intervento di ieri del premier, Salvini ha riposto: "Gentiloni si accontenta, io no. L'Italia merita di correre, con meno vincoli e meno tasse. Oggi propongo il nostro programma di governo, l'anno prossimo sarò qui come Lega di governo".

DI MAIO: VOGLIAMO SMART NATION. "Io porto a questo tavolo l'idea di governo del Movimento 5 stelle, un'idea di governo fondata sull'innovazione tecnologica: noi vogliamo un'Italia 'smart nation' che investa nelle nuove tecnologie sia nel pubblico che nel privato e quindi cominci a creare lavoro e a creare valore in questo settore". Così Luigi Di Maio entrando nella sala del Forum Ambrosetti dove interverrà in mattinata in panel con Matteo Salvini e Giovanni Toti.

"Non rispondo", ha chiosato a chi gli chiedeva un commento sulle parole di ieri del premier Gentiloni, secondo il quale i populismi non vinceranno in Italia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata