Castrazione chimica, Giarrusso (M5s): "Non ho visto proposta della Lega, l'ho letta sul giornale"

"Non ho esaminato la proposta della Lega, l'ho vista solo sul giornale". Il senatore 5 Stelle Mario Giarrusso glissa sull'emendamento sulla castrazione chimica presentato dal Carroccio al disegno di legge Codice Rosso, in discussione alla Camera, che inasprisce le pene per chi compie violenza sulle donne. "In caso di abusi - spiega Giarrusso - serve la massima fermezza, spesso la giustizia non dà giustizia alle vittime. Non servono le grida manzoniane, chiunque compia reati gravi deve restare in carcere". Le parole di Giarrusso a margine della presentazione in Senato del ddl dei 5 Stelle "No Reveng porn".