Castrazione chimica, Bongiorno: "Non è nel contratto, la Lega presenterà un suo disegno di legge"

"La castrazione chimica non è nel contratto di governo ma la Lega, indipendentemente dai 5 Stelle, presenterà su questo un suo disegno di legge". Così la ministra Giulia Bongiorno che poi spiega: "Non si tratta di una castrazione fisica, è un trattamento terapeutico che si avvia solo con un consenso informato. È una misura di civiltà".