Cassazione: Bocciati i simboli Grande sud e Comitato Monti presidente

Roma, 19 gen. (LaPresse) - Ultimo della vicenda simboli per le liste elettorali. La Cassazione ha infatti bocciato tutte le 10 opposizioni presentate sui simboli. Quindi: è valido il simbolo 'Fratelli d'Italia - Centro destra nazionale' che non piaceva al partito di Meloni e Crosetto; è valido il simbolo 'Prima il nord' di cui la Lega nord chiedeva l'esclusione; è valido il contrassegno 'Pensionati e invalidi giovani insieme' che non piaceva al 'Partito pensionati'. Restano fuori: Democrazia Cristiana (contrassegni 62, 183 e 213), Unione di centro Udc (numero 130), Grande Sud (122), Movimento sociale italiana - Destra nazionale Msi-Dn' e il 'Comitato Monti presidente'.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata