Caso Ruby, ricovero Berlusconi è legittimo impedimento, per 3 giorni

Milano, 8 mar. (LaPresse) - Dopo un tira e molla durato tutta la mattinata e oltre, i tre giudici del processo Ruby "preso atto del certificato medico che ci è stato presentato, ritenuta esaustivo allo stato attuale la documentazione acquisita, ritengono assolutamente legittimo l'impedimento" per l'udienza di oggi per Silvio Berlusconi. Il Cavaliere è ricoverato al San Raffaele per un problema oculistico. Il processo è stato quindi rinviato a lunedì. L'accusa aveva tentato un ultimo tentativo per far concludere comunque oggi le arringhe della difesa, chiedendo per bocca di Ilda Boccassini una visita fiscale al San Raffaele. Non se n'è fatto nulla e dopo la lettura in aula del certificato del premier, si è deciso per il rinvio a lunedì. L'avvocato del premier, Niccolò Ghedini, ha ricordato che non c'è rischio prescrizione, prevista solo nel 2020 per questo processo a Berlusconi, ma già messo avanti le mani per domani, quando è prevista l'udienza d'appello per il processo Mediaset, in primo grado l'ex premier è stato condannato a 4 anni: "Noi abbiamo presentato una richiesta di rinvio - spiega Ghedini - poi vediamo cosa il nostro assistito vorrà fare".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata