Caso Penati, Di Caterina: Mai minacciato Di Leva con la pistola

Milano, 9 set. (LaPresse) - "Io non ho mai minacciato nessuno con la pistola, non è mai successo". Lo ha detto l'imprenditore Piero De Caterina, titolare della Caronte e grande accusatore di Filippo Penati, al termine della seduta della commissione trasporti del Comune di Milano che oggi doveva parlare dei contenziosi tra Atm e la sua società. Di Caterina ha seguito come ieri i lavori da una tv a circuito chiuso in una saletta di Palazzo Marino. "Ho un regolare porto d'armi da 30 anni - ha aggiunto - e ce l'ho per motivi professionali". "Queste minacce - ha sottolineato - stanno venendo fuori dopo che Magni ha detto sul giornale si sentirsi intimorito". Per Di Caterina "si tratta solo di una sceneggiata napoletana che viene fuori quando c'è chi si deve difendere da accuse molto pesanti".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata