Caso Gregoretti, tra i sostenitori di Salvini a Catania: "Matteo aveva mandato popolare, dev'essere assolto"

Da tutta Italia per sostenere il leader della Lega con le bandiere 'Processate anche noi'

(LaPresse) "Matteo ha fatto quello che ha fatto agendo nella totale legalità, in qualità di ministro e soprattutto su mandato popolare. Questo processo nei suoi confronti è veramente ingiusto, lo troviamo una cosa schifosa". Sono le parole di una delle sostenitrici del leader della Lega Matteo Salvini, radunati a Catania con le bandiere 'processate anche noi' durante la kermesse alla Nuova Dogana. Domani Salvini sarà in aula come imputato per il caso Gregoretti. "Speriamo che domani venga assolto" spiegano dalla piazza. "Dobbiamo difendere la dignità degli italiani e il rispetto dei principi della nostra Costituzione. Il processo finirà con una piena assoluzione perché il giudice deve essere soggetto solo alla legge" aggiunge una donna.