Caso Gregoretti, Salvini: "Non ho torto un capello a nessuno, sono tranquillo"

Il leader del Carroccio a Catania, sabato al via il processo che lo vede imputato

(LaPresse) "Non ho torto un capello a nessuno, anzi durante il mio ministero i morti sono più che dimezzati quindi vado assolutamente tranquillo in questo tribunale". Così il leader della Lega Matteo Salvini da Catania, durante la tre giorni organizzata dal partito in concomitanza con l'inizio del processo per il caso Gregoretti sabato, che vede Salvini imputato.