Caso Gregoretti: oggi in giunta Senato la memoria di Salvini

Arriva in giunta per le immunità del Senato la memoria difensiva di Matteo Salvini sul caso Gregoretti. Sul leader della Lega pende la richiesta di autorizzazione a procedere del Tribunale dei ministri di Catania: è accusato di sequestro di persona nei confronti degli immigrati che erano a bordo del pattugliatore della Guardia Costiera. L'ex ministro sostiebe che la linea adottata per la Gregoretti, come per la Diciotti, fu quella del governo e per provarlo presenterà diversi documenti. I senatori decidano secondo coscienza - ha scritto SAlvini su Twitter - "Mi processino e mi incarcerino pure se credono, ho sempre agito a difesa del mio Paese e della sicurezza degli Italiani. Lo rifarei mille volte".