Caso escort, Don Gallo: Berlusconi è malato, venga in comunità da noi

Roma, 17 set. (LaPresse) - "Coloro che sono vicini a Berlusconi, parlamentari, ministri, la Chiesa, la Costituzione, non gli fanno capire che ci vuole un minimo di decoro. E' malato. Mi offro di prenderlo nella mia comunità, stia un po' con noi. Chissà che poi da lì non possa ripartire". Così Don Andrea Gallo, fondatore e animatore della comunità di San Benedetto al Porto di Genova, durante la puntata di 'In Onda' su La7.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata