Caso escort, Began: Ho fatto tutte cose pulite e solo per amore

Roma, 16 set. (LaPresse) - "Quando iniziò a circolare la voce che Tarantini facesse uso di droga, avvertii subito Silvio e gli chiesi di allontanarlo". Lo racconta in un'intervista a Repubblica Sabina Began, soprannominata l'ape regina, indagata nell'ambito del caso escort in cui è coinvolto il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. La Began spiega che è possibile sia stata lei stessa a presentare Tarantini a Berlusconi "ma ho fatto tutte cose pulite e solo per amore". Del premier l'attrice dice che "fa un sacco di bene" e "fa lavorare tante persone". La Began non sembra interessata alle accuse che le vengono rivolte e in merito ai regali che avrebbe ricevuto dal presidente del Consiglio dice: "Ma perchè tanta curiosità? Ed è necessario che io le dica cosa mi dà, se me lo dà? Verrà il momento e spiegherò la casa, i soldi, le cose".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata