Caso Diciotti, Di Maio: "Rispettiamo l'intervento di Mattarella ma bisogna perseguire chi si è comportato male"
"Se il presidente della Repubblica interviene, si rispetta il suo intervento ma è giusto perseguire le persone che si sono comportate male sulla Diciotti". Così Luigi Di Maio, vicepremier e ministro dello Sviluppo economico, arrivando all'Assemblea Annuale di Coldiretti. "Sinceramente se Salvini ha esagerato non me ne frega niente. La cosa più' importante di questa storia è' che alla fine con l'intervento del Presidente della Repubblica si è sbloccata la situazione", aggiunge il vicepremier.