Caso Cucchi, Salvini: "La droga fa male, punto. La querela? In democrazia ognuno fa cosa vuole"

"La droga fa male, punto. Combatto la droga ovunque e comunque, punto". Così Matteo Salvini risponde nuovamente ai cronisti che chiedono un commento in merito alla sentenza Cucchi e alla sorella di Stefano, Ilaria Cucchi, che ha querelato il leader del Carroccio. "Mi ha querelato Carola Rackete, mi querela l'assessore del Pd, mi querela Cucchi: va bene, in democrazia ognuno è libero di fare quello che vuole", ha aggiunto Salvini.