Caso Cucchi, Salvini difende l'Arma: "Un errore non infanghi il lavoro di tanti"

Matteo Salvini difende i Carabinieri dopo gli attacchi ricevuti dall'Arma in seguito agli sviluppi sul caso Cucchi. "Non permetterò che un eventuale errore di pochi infanghi il lavoro di tanti", ha detto il vicepremier intervenuto alla cerimonia per il 40esimo dalla fondazione dei Gis (Gruppo d'intervento speciale).