Casini: Non siamo supporto del Pd, Vendola inconciliabile con noi

Roma, 29 dic. (LaPresse) - "La nostra iniziativa non nasce a supporto del Pd, non ci sono alleanze predeterminata. Chi ci accusa di questo lo fa con un intento logico, fossi in Berlusconi farei la stessa cosa, ma questa cosa non esiste". Così il leader Udc Pier Ferdinando Casini durante una conferenza stampa. "La presenza all'incontro di ieri di persone come Ichino dimostrano il disagio per la deriva che l'alleanza tra Bersani e Vendola ha imposto alla coalizione ed è più eloquente di tante parole - ha aggiunto - allearsi con un rispettoso signore che ha espresso idee antitetiche rispetto al Governo del Paese significa mettere insieme cose difficilmente conciliabili. Come fanno a stare insieme Enrico Letta, Fioroni e Vendola per me rimane un mistero gaudioso".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata