Casini e Pisanu: unire maggioranza e opposizione per bene paese

Roma, 1 ott. (LaPresse) - "Destra e sinistra sono parole morte, il pensiero cattolico liberale ha risposte da dare alla globalizzazione, evento che va guidato e dominato. Auguri dunque e arrivederci in questa prospettiva". Così il senatore del Pdl, Beppe Pisanu, ha chiuso il suo intervento al direttivo dei Liberal-democratici che ha visto sul palco tra gli altri Pier Ferdinando Casini e Benedetto Della Vedova. Un intervento importante quello del presidente della commissione Antimafia che ha lanciato la proposta di fondare "un comune grande movimento moderno di cattolici e liberali che vada oltre la destra e la sinistra". E quando a margine del direttivo i giornalisti gli chiedono se ci sarà un soggetto politico dei cattolici, Pisanu ha risposto: "La prospettiva è un soggetto culturale e sociale pre politico, che, nella sua autonomia, dovrà interloquire". Per Casini invece, "c'è bisogno di un patto per l'Italia che accantoni vecchie dispute ideologiche" secondo il centrista quindi anche "all'interno della maggioranza ci sono forze responsabili per salvare il paese".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata