Casini: Berlusconi si dimetta stasera

Roma, 11 ott. (LaPresse) - "Se Berlusconi non si dimette questa sera fa male a se stesso e al paese. Ormai è diventata una questione personale fra lui e il Paese. Non ha più senso". Queste le parole di Pier Ferdinando Casini, leader dell'Udc, intervistato da Enrico Mentana durante l'edizione serale del tg di La7. "Questa non è una situazione che si è verificata solo per un problema tecnico - aggiunge Casini - Ci sono dei precedenti nella storia italiana. Questa è una maggioranza che non tiene più. E io sono uno dei pochi dell'opposizione che non è stato colpito dall'alti-berlusconismo. E' assolutamente necessario che si apra una fase di armistizio fra i partiti che hanno a cuore l'Italia".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata