Carige, Di Maio: Nazionalizzazione e mercato non in contraddizione

Milano, 10 gen. (LaPresse) - La nazionalizzazione e la soluzione di mercato per Carige "non sono in contraddizione". Lo ha detto il vicepremier Luigi Di Maio ai microfoni di Radio Anch'io su Radio Rai 1. "Abbiamo fatto un decreto per garantire i correntisti", ha spiegato, "se qualcuno la dovesse comprare prima prima bene, non ci mettiamo un euro, ma se ci mettiamo i soldi dei cittadini allora diventa dello Stato e la usiamo per dare mutui ai cittadini e credito alle imprese". "Nessun privato pensi che ci metta soldi pubblici e poi gli regaliamo la banca", ha avvertito il leader M5S.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata