Carceri, Bonafede: Nel 2018 nessuna interferenza in nomina capo Dap

Roma, 6 mag. (LaPresse) - "Nel giugno 2018 non vi fu alcuna 'interferenza', diretta o indiretta, nella nomina del capo Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria". Lo dice il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, rispondendo a un'interrogazione di Forza Italia, durante il question time alla Camera.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata