Carbone (Pd): #Ciaone al "sì", scoppia polemica
Nel giorno del referendum sulle trivelle web infuocato dopo il tweet

"Prima dicevano quorum. Poi il 40. Poi il 35. Adesso, per loro, l'importante è partecipare #ciaone". E' il testo di un tweet di Ernesto Carbone, deputato della segreteria del Pd, che ha scatenato un fuoco di polemiche in rete. "Dovreste avere più rispetto per chi va a votare. Un uomo delle istituzioni non scrive #ciaone", ribatte un utente. "Toh, sei a piede libero?", scrive un altro, postando i link a un'inchiesta e a una denuncia che riguardarono Carbone nel 2014. "In effetti anche a me elettore Pd e che oggi non ho votato non fa impazzire questa ostentazione", scrive un terzo. "Non riescono proprio ad evitare il ridicolo", è un altro commento. "Ad ottobre tu ed il tuo amichetto fate le valigie #ciaone", scrive un altro alludendo evidentemente al referendum sulla riforma costituzionale. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata